Approvata la mozione 434, Verona è “città a favore della vita”

Condividici

Sarà felice il Ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana, veronese di natali, il cui pensiero sul tema aborto è già stato abbondantemente riportato (“In molti casi l’aborto è scelto dalle donne per una preoccupazione di natura economica. È anche per questo motivo che alcune donne decidono di non avere figli. Mi piacerebbe che lo Stato fosse più vicino a loro per far capire che, nel dubbio, un figlio è meglio farlo”, dichiarò in un’intervista rilasciata a luglio a ‘La Verità’).

Adesso il capoluogo scaligero è “città a favore della vita”, dopo l’approvazione della mozione 434

Di seguito, vi proponiamo il post tratto dalla fanpage della sezione veronese di ‘Non una di meno’ (le cui militanti hanno manifestato contro la mozione, venendo cacciate dall’aula consiliare), nel quale potrete leggere il testo della mozione (da notare le fonti scelte per avvalorare i dati proposti)

Lasciamo in questo caso a voi le considerazioni del caso (un tema così personale non dovrebbe vedere ingerenze di alcun tipo. Tanto meno da parte dello Stato)

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*