BANDO DI PUBBLICAZIONE – Autunno 2018: L’Identità e l’Altro

Giorgio De CHirico, "Archeologi", 1927, olio su tela: questa è la copertina proposta per il prossimo numero.
Condividici

L’Opinabile Centro per la ricerca giornalistica e universitaria, in occasione della prossima uscita della Rivista, indice un bando di pubblicazione per collaboratori esterni.

Il tema centrale del prossimo numero sarà L’Identità e l’Altro. La tematica potrà essere affrontata nella prospettiva di qualsiasi campo del sapere.

La copertina proposta per il prossimo numero è Gli archeologi di Giorgio De Chirico.

«Mondo che dorme o mondo che si gloria

d’immutata esistenza, chi può dire?».

Eugenio Montale, “Sarcofaghi”, in Ossi di seppia.

Che cos’è l’identità? Da un punto di vista strettamente etimologico, è l’opposto della diversità: vi sono quindi almeno più di un elemento coinvolto nel gioco: l’identità esiste in una forma dialettica tra un io e un tu, o un noi e un voi. Può allora essere definita semplicemente come un insieme di valori condivisi, come una lingua e una cultura, costumi, ricette, tradizioni e religione, un complesso reticolato di usanze condivise in un dato territorio da un numero di persone più o meno largo? Basta questo per definire un popolo che si riconosce in se stesso, e in quanto diverso da altri, un individuo che si percepisce come distinto dagli altri “io”? E si tratta un elemento costante, immutabile, o di una percezione di sé in perpetuo divenire, che cambia e si modifica in relazione con le esperienze reali e storiche di un popolo, di una persona? Quanto conta la percezione dell’altro, popolo o individuo, straniero o estraneo, nella concezione che ognuno può costruire di sé stesso?

I testi proposti potranno essere articoli, saggi brevi, racconti, poesie, fotostorie e altro. Inviare il proprio contributo entro e non oltre il 5 Settembre a lopinabile.redazione@gmail.com, e devono rispettare le seguenti norme di impaginazione.

Avere un nemico è importante non solo per definire la
nostra identità ma anche per procurarci un ostacolo rispetto
al quale misurare il nostro sistema di valori e mostrare,
nell’affrontarlo, il valore nostro. Pertanto, quando il nemico
non ci sia, occorre costruirlo.

Umberto Eco, Costruire il nemico e altri scritti occasionali

Per collaborare con il secondo numero de L’Opinabile Rivista, basta inviare gli articoli a opinabile.redazione@gmail.com, oggetto “rivista”, allegando l’articolo in formato .doc seguendo queste direttive:

  • Il testo proposto, di natura scientifica, critica o creativa, dovrà collegarsi anche in senso lato al tema principale.
  • Deve essere un contenuto originale e inedito
  • Deve avere un minimo di 2000 battute (spazi inclusi)
  • Il testo deve contenere titolo, immagine suggerita con didascalia, una sintesi (max 300 battute) e una breve biografia dell’autore in terza persona (300 battute).
  • Il testo va consegnato ENTRO il 5 Settembre 2018.

Gli articoli saranno scelti a giudizio insindacabile della redazione. I file inviati non saranno restituiti. Nessun dato personale sarà ceduto a terzi, ogni diritto rimarrà dell’autore.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*