Timore per un apocalisse zombie? Nessun problema, ci pensa il capitalista visionario

Condividici

Timore per un apocalisse zombie? Nessun problema (non siamo certi il vostro psichiatra concordi con noi): c’è chi ha pensato a come affrontare l’evenienza.

E’ stato l’imprenditore Elon Musk, noto – tra le altre cose – per aver lanciato la Tesla (le cui ultime vicende, legate al lancio di una automobile senza conducente, sono state quantomeno travagliate), ad inventare un lanciafiamme per poter sopravviere in caso di una apocalisse zombie.

Purtroppo i primi esemplari di lanciafiamme (lanciati dalla compagnia ‘Boring’, ultima compagnia ideata dal capitalista visionario) sono andati letteralmente a ruba e quindi rischierete, in caso che l’apocalisse giunga anzitempo, di diventare anche voi del crew degli zombie ma potrete quantomeno bullarvi – coi vostri amici dall’andatura caracollante e dall’espressione poco vispa – di aver risparmiato 500 dollari (oltre che le tasse e i costi di spedizione).

Il lanciafiamme in questione, infatti, costa mezzo migliaio di dollari e i primi esemplari (20.000, tutti numerati) sono stati rapidamente venduti: quello nato come uno scherzo (la promessa era di mettere in commercio un lanciafiamme nel caso avesse venduto 50.000 cappellini), ha portato Musk ad incassare 10 milioni di dollari.

“Quando ci sarà un’apocalisse di zombie sarete contenti di aver acquistato un lanciafiamme. Funziona contro orde di morti viventi o vi restituiremo i soldi”, dichiara adesso sorridente il nostro novello Re Mida.

Anche noi, al suo posto, sfoggeremmo sorrisoni che nemmeno i sofficini nei ’90.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*